Come ottenere uno sconto di 130 euro sulla bolletta della luce restando nel mercato tutelato

A partire dal 1° luglio 2024, chi sceglierà di rimanere nel mercato tutelato dell’energia, senza passare al mercato libero, potrà beneficiare di un’opportunità unica: l’accesso al Servizio a tutele graduali (Stg). Questo nuovo regime transitorio, destinato ai consumatori domestici e stimato in circa 4,5 milioni di utenti, prevede uno sconto annuale superiore a 130 euro sulla componente di commercializzazione della bolletta, grazie alle offerte al ribasso presentate dagli operatori energetici.

Per gli utenti che attualmente si trovano nel mercato libero ma desiderano approfittare di questo vantaggio, c’è la possibilità di ritornare alla fornitura tutelata. Questa opzione è aperta a tutti coloro che non rientrano nella categoria dei vulnerabili, definita secondo specifici criteri dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (Arera). Per effettuare il rientro, i consumatori devono semplicemente contattare l’azienda che offre la tutela nella propria zona, fornendo alcuni dati personali e il codice pod dell’utenza. È fondamentale procedere con la richiesta entro il 30 giugno 2024, preferibilmente entro il 30 aprile, per assicurarsi tempi adeguati per il cambio di contratto.

Ritornare al mercato tutelato non comporta costi aggiuntivi, ad eccezione dell’imposta di bollo di 16 euro e, in alcuni casi, di un deposito cauzionale. Inoltre, è importante che i consumatori con contratti a prezzo fisso nel mercato libero, stipulati dopo il 1° gennaio 2024, verifichino l’eventuale presenza di penali per recesso anticipato.

Quest’opportunità rappresenta una soluzione vantaggiosa per molti consumatori, offrendo un considerevole risparmio annuale e la possibilità di usufruire delle protezioni garantite dal mercato tutelato. Con il graduale avvicinarsi della scadenza per aderire al Servizio a tutele graduali, è importante che i consumatori valutino attentamente la propria posizione e agiscano tempestivamente per non perdere questa occasione.