Pasquale Vessa (Ambiente Energia): “Crisi agricoltura? agevolare l’installazione dell’agrovoltaico”

“Al mondo degli Agricoltori, da qualche settimana in grande agitazione per motivi e ragioni che, da imprenditore, trovo condivisibili, oggi non si deve solo proporre una fiscalità di vantaggio ma è necessario predisporre strumenti, immediatamente utilizzabili, che consentano loro, senza alcun investimento, di creare una fonte di reddito alternativa. Quale ? Semplice, l’agrovoltaico”. Il responsabile allo sviluppo della società Ambiente Energia Pasquale Vessa, da tempo, scommette sul settore per la produzione di energia green.

“In Italia”, continua Vessa, “soprattutto nelle Regioni del Sud, abbiamo una parcellizzazione molto spinta della proprietà immobiliare agricola. Tanti piccoli imprenditori che, oggi, rivendicano una serie di soluzione per difendere la propria capacità di fare reddito. Credo che se le Istituzioni, ai diversi livelli, dal Governo alle Regioni, rendessero piu’ semplice l’installazione di impianti agrovoltaici per la produzione di energia verde, sulle piccole e medie proprietà agricole, riuscirebbero, davvero, a dare una grande opportunità all’intero settore. Con l’agrovoltaico, infatti, senza ridurre o intaccare la capacità del terreno, ogni singolo imprenditore agricolo puo’ garantirsi, dalla vendita dell’energia prodotta, un reddito alternativo e sicuro, continuando nella propria attività storica e dando anche un importante contributo alla transizione energetica.”