Detrazione materasso ortopedico: come ottenere il 19% di rimborso per un riposo salubre

Un materasso ortopedico non è solo un elemento essenziale per un riposo ottimale, ma anche un investimento importante per la salute. Certificati come dispositivi medici dal Ministero della Salute, questi materassi possono migliorare notevolmente la qualità del sonno e, di conseguenza, il benessere generale. Gli acquirenti possono inoltre beneficiare di una detrazione fiscale del 19% sulla dichiarazione dei redditi.

La detrazione è valida per i materassi riconosciuti come dispositivi medici di Classe 1, caratterizzati dalla marcatura CE e presenti negli elenchi del Ministero della Salute. Per usufruire della detrazione, bisogna presentare la fattura d’acquisto, che deve essere intestata al richiedente, indicare il prodotto come dispositivo medico e riportare la marcatura CE. Le modalità di pagamento devono essere tracciabili, ad esempio tramite assegno, bonifico bancario, carta di credito o debito. È consigliabile conservare anche documentazione aggiuntiva, come la prescrizione medica e il libretto di manutenzione del materasso.

Gli acquirenti che beneficiano della Legge 104 possono richiedere una riduzione dell’IVA al 4% invece del 22%. È importante non confondere un materasso rigido comune con un materasso ortopedico certificato; solo questi ultimi, insieme ai materassi ergonomici con certificazione medica CE, sono considerati dispositivi medici.

Per richiedere la detrazione, è necessario presentare la fattura che identifica l’acquisto del dispositivo medico, includere una copia della marcatura CE e allegare la prescrizione medica (facoltativa). Tra i dispositivi medici detraibili si trovano protesi, lenti correttive, apparecchi acustici, carrozzine e stampelle.

In alcuni casi particolari, le spese per i familiari possono essere detratte da chi supporta economicamente, mentre i dispositivi acquistati all’estero sono detraibili solo se conformi alla normativa europea e dotati della marcatura CE. Le spese sono detraibili solo sulla parte non rimborsata dalle casse sanitarie.

Per scegliere il migliore materasso ortopedico, consultare un esperto del sonno per consigli personalizzati, provare diverse opzioni per individuare il supporto e il comfort ideali, e verificare che il materasso abbia la certificazione come dispositivo medico di Classe 1.