La crociata globale contro le sigarette elettroniche usa e getta

In un’epoca in cui la salute pubblica e l’ambiente sono al centro dell’attenzione globale, la Francia e l’Australia stanno guidando una crociata contro le sigarette elettroniche usa e getta. Questa mossa, mirata a creare la prima “generazione senza tabacco” entro il 2032, è stata recentemente annunciata dal ministro della Sanità francese Aurelien Rousseau. La Francia prevede di vietare queste sigarette, descritte come “una più colorata e attraente dell’altra”, a causa delle loro implicazioni negative per la salute pubblica e l’ambiente. Questo divieto dovrebbe entrare in vigore dal 2025.

Il problema con queste sigarette elettroniche non è solo la loro attrattiva per i giovani, ma anche il loro smaltimento improprio, che contribuisce all’inquinamento. Per contrastare questo fenomeno, la Francia sta pianificando una legislazione specifica che permetterà ai farmacisti di prescrivere farmaci sostitutivi della nicotina per aiutare i fumatori a smettere.

Parallelamente, l’Australia ha annunciato un divieto sulle importazioni di sigarette elettroniche usa e getta a partire da gennaio, con l’obiettivo di frenare la loro popolarità crescente tra i giovani. Questa mossa segue un pacchetto di misure antifumo introdotte dalla Nuova Zelanda, che includeva limitazioni alla vendita di dispositivi di svapo vicino alle scuole e il divieto di alcune unità usa e getta. Tuttavia, la Nuova Zelanda ha recentemente annunciato l’intenzione di abrogare questa normativa, che avrebbe vietato completamente la vendita di sigarette nel paese.

Queste iniziative riflettono una tendenza globale verso una maggiore consapevolezza dei rischi per la salute e l’ambiente associati al fumo e allo svapo. Mentre alcuni paesi prendono misure drastiche per combattere il problema, altri stanno ancora valutando il miglior corso d’azione. Questa lotta contro le sigarette elettroniche usa e getta è un chiaro segnale dell’impegno crescente a livello mondiale per promuovere stili di vita più sani e un ambiente più pulito.