PayPal promuove il mining sostenibile di Bitcoin con incentivi in BTC per i minatori green

PayPal sta puntando decisamente sull’innovazione sostenibile nel settore del mining di Bitcoin. La divisione di ricerca blockchain del colosso dei pagamenti ha lanciato un’iniziativa volta a promuovere l’uso di energie rinnovabili nel mining della criptovaluta più nota al mondo, introducendo un sistema di incentivi che premia le pratiche ecologiche. La strategia di PayPal si articola attraverso la collaborazione con Energy Web e Bitcoin DMG Blockchain Solutions, un’organizzazione non profit, che insieme hanno elaborato la Green Mining Initiative.

Il fulcro di questa iniziativa è l’uso di incentivi criptoeconomici per stimolare i minatori a optare per fonti energetiche a basse emissioni di carbonio. Gli incentivi si materializzano attraverso la piattaforma “Green Proofs for Bitcoin” di Energy Web. I minatori che adottano energie pulite possono identificarsi condividendo le loro chiavi pubbliche su un indirizzo di pagamento multisig. Questi minatori vengono poi preferenzialmente scelti per le transazioni, che includono commissioni di transazione ridotte e un UTXO aggiuntivo bloccato nell’indirizzo multisig.

La “transazione verde”, così denominata, permette ai minatori di ricevere una ricompensa aggiuntiva in BTC se riescono a inserirla in un blocco e a estrarre con successo il blocco successivo. Questo sistema non solo incentiva l’uso di energie rinnovabili ma risponde anche alle crescenti preoccupazioni ambientali legate al modello di consenso Proof-of-Work di Bitcoin, spesso criticato per il suo elevato consumo energetico.

L’iniziativa di PayPal mira a dimostrare come le basse commissioni di transazione, combinate con ricompense economiche significative, possano effettivamente favorire un cambiamento nel settore del mining di Bitcoin verso pratiche più sostenibili. Questo approccio potrebbe accelerare la transizione del settore energetico verso fonti rinnovabili, come evidenziato da studi recenti che suggeriscono come il mining di Bitcoin possa stabilizzare le reti energetiche e favorire l’utilizzo di energia non consumata durante le ore di bassa domanda.