PIN INPS addio: nuove credenziali per aziende dal 1° settembre

A partire dal 1° settembre 2024, l’accesso ai servizi online dell’INPS per aziende e intermediari sarà possibile esclusivamente tramite credenziali di identità digitale SPID, CIE o CNS. Questo cambiamento segna la fine dell’utilizzo del PIN INPS, un passo importante verso una maggiore sicurezza e semplificazione dei processi di autenticazione.

La decisione di dismettere il PIN è stata avviata con la circolare n. 95 del 2 luglio 2021 e ulteriormente precisata con la circolare n. 77 del 2024. Le nuove credenziali digitali offrono livelli di sicurezza superiori e permettono di utilizzare un’unica identità digitale per accedere a tutti i servizi della pubblica amministrazione.

Le aziende e i loro intermediari devono prepararsi per questo cambiamento dotandosi delle nuove credenziali digitali entro il 1° settembre 2024, per evitare interruzioni nell’accesso ai servizi INPS. Il PIN dispositivo rimarrà attivo solo per i cittadini italiani residenti all’estero senza documenti di riconoscimento italiani.

Inoltre, l’INPS lancerà l’IT Wallet all’inizio del 2025, un portafoglio digitale che raccoglierà i principali documenti dei cittadini, facilitando ulteriormente l’accesso ai servizi online.