Proroga al 2024 degli sconti telefonia per disabili: tutte le agevolazioni

L’AGCOM ha approvato la proroga al 2024 degli sconti sulla telefonia per le persone con disabilità, estendendo le offerte di rete mobile a prezzo agevolato ai minori con disabilità fino al 30 giugno 2024. Questa decisione rappresenta un passo importante nel garantire l’accessibilità e l’integrazione delle persone con disabilità attraverso la tecnologia.

Le agevolazioni spettanti ai soggetti con disabilità comprendono sconti sugli abbonamenti a internet e altri servizi di telecomunicazione. La Legge 104/1992 riconosce una serie di agevolazioni fiscali per l’acquisto di strumenti tecnologici come PC e smartphone, considerati essenziali per facilitare la comunicazione e l’integrazione delle persone con disabilità.

Gli sconti e le agevolazioni telefoniche per gli abbonamenti a internet sono rivolti a persone con diverse tipologie di disabilità, tra cui sordi, ciechi parziali e totali, e invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione. La delibera AGCOM 290 del 2021 regola queste misure, che sono state estese fino al 30 giugno 2024.

Gli operatori di rete fissa offrono una riduzione del 50% del canone mensile su tutte le offerte, mentre per la rete mobile sono previsti sconti del 50% su almeno un’offerta in diverse fasce di disponibilità di dati. Queste fasce includono offerte con meno di 50 Gigabyte, più di 50 Gigabyte e traffico illimitato.

La proroga al 2024 degli sconti telefonia per disabili include anche i minori con disabilità, ai quali è consentito accedere a tutte le offerte agevolate. I genitori o i tutori possono richiedere le agevolazioni per conto dei minori sotto la loro potestà genitoriale.

Inoltre, le agevolazioni rivolte ai minori devono rispettare i requisiti sul parental control, un sistema che permette ai genitori di monitorare o bloccare l’accesso a determinate attività da parte del minore e di impostare il tempo di utilizzo degli apparecchi tecnologici.

In conclusione, la proroga delle agevolazioni telefonia per disabili al 2024 rappresenta un importante sostegno per garantire l’accesso alle tecnologie di comunicazione a un segmento vulnerabile della popolazione, contribuendo alla loro integrazione e partecipazione attiva nella società.