Dichiarazione precompilata 2024: istruzioni e come accedere dal portale dell’agenzia delle entrate

Nel 2024, i contribuenti italiani dovranno affrontare nuovamente il compito di gestire la dichiarazione dei redditi precompilata, resa possibile grazie al provvedimento n. 210954 del 29 aprile 2024 emanato dall’Agenzia delle Entrate. Questo importante documento stabilisce le modalità di accesso e gestione della dichiarazione precompilata, un processo ormai standard per semplificare gli adempimenti fiscali dei cittadini.

La dichiarazione precompilata può essere visualizzata e gestita direttamente all’interno dell’area riservata del sito web dell’Agenzia delle Entrate. Gli utenti possono accedere tramite le proprie credenziali digitali come SPID, la Carta d’Identità Elettronica (CIE), la Carta Nazionale dei Servizi (CNS), o attraverso i sistemi Entratel/Fisconline.

Una volta autenticati, i contribuenti hanno a disposizione diverse funzioni: possono visualizzare e stampare la dichiarazione, accettarla con o senza modifiche, inviarla, o annullarla in caso di errori. È possibile anche inviare una nuova dichiarazione e versare eventuali somme dovute attraverso il modello F24. Inoltre, è prevista la possibilità di indicare le coordinate bancarie o postali per l’accredito di eventuali rimborsi, consultare comunicazioni e ricevute, nonché visualizzare l’elenco dei soggetti che hanno delega a operare per conto del contribuente.

Questo sistema di dichiarazione precompilata rappresenta un’evoluzione significativa nel rapporto tra i cittadini e l’amministrazione fiscale, mirando a ridurre gli oneri burocratici e a facilitare la corretta imposizione tributaria attraverso un processo che privilegia la trasparenza e l’efficienza.